Home » Cultura » Défilé, ballerini e marionette per la festa della danza

2 luglio 2014

Défilé, ballerini e marionette per la festa della danza

Domenica 6 luglio in piazza San Carlo oltre 800 figure daranno vita a colorate coreografie organizzate da Torinodanza e Biennale de la Danse de Lyon

Veronica Minniti

Défilé: più di 800 danzatori, in cerne e ossa e di cartapesta, domenica in piazza San Carlo

Vi è sempre piaciuta l’atmosfera festosa del Carnevale di Rio? Vorreste che anche Torino avesse qualcosa di simile? Bene: presto succederà.
Il 6 luglio in piazza San Carlo, a partire dalle 17, infatti, ci sarà “Défilé“, progetto frutto della collaborazione tra Torinodanza e la Biennale de la Danse de Lyon.

DÉFILÉ: STORIA DI UN GIORNO DI FESTA
La Biennale de la Danse di Lyon s’inaugura da molti anni con il Défilé: in passato ci fu un’edizione dedicata al Brasile che coinvolse coreografi e gruppi di Lione in una grande sfilata che ricordava molto il carnevale di Rio. Da allora è rimasta la tradizione.
Il Torinodanza Festival
– diretto da Gigi Cristoforetti e realizzato con la Fondazione del Teatro Stabile di Torino – ha avviato da quest’anno con la Biennale de la Danse di Lyon una collaborazione che porterà il 6 luglio a Torino e il 14 settembre a Lione l’esibizione di un gruppo italo-francese con più di 800 danzatori non professionisti delle due nazionalità. A guidarli sarà uno staff costituito dal coreografo lionese Denis Plassard e dalla sua assistente torinese Elena Rolla.

DANZA E… MARIONETTE
Le coreografie della formazione italo-francese nascono dall’unione di diversi tipi di danza, con l’inserimento di elementi circensi. Tantissime le discipline proposte, dal tango alla danza contemporanea, per dare vita a una comunità danzante molto variegata, che comprende anche ballerini di cartapesta: saranno presenti, infatti, anche delle marionette “ballerine”, tutte diverse tra loro, ideate dall’artista lionese Emilie Valantine e manipolate dagli artisti stessi.
A questo proposito Torinodanza ha coinvolto quattro compagnie professioniste di teatro delle marionette piemontesi, e chiesto la collaborazione dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, del MAAF MarionettArt Accademia della Figura, di associazioni operanti nell’area dei diversamente abili, e di decine di volontari, che hanno contribuito alla costruzione di quasi 300 burattini e marionette. Esse avranno delle caratteristiche particolari: saranno divise in dodici gruppi differenti, ciascuno dei quali con i propri colori e una propria identità. Ci saranno i Guignols, i Gianduja, gli Ambasciatori, i Politici, le Forze dell’Ordine, i Venditori di Sogni, le Specialiste, il Popolo della Notte, i Principi e le Principesse, Stars e Starlettes, i Banchieri e gli Emarginati.
Titolo complessivo di questa sfilata sarà “Le onorevoli delegazioni/Les Honorables délégations” e allude a una fantastica partecipazione al Défilé di gruppi differenti, tutti venuti a fare festa.

Link utili:
Torinodanza Festival: Défilé
Biennale de la Danse de Lyon

 

Vi piace questa iniziativa? Parteciperete?

Tag: , , , ,

Categorie: Cultura

Lascia un commento