Home » Ambiente » Una giornata sulle piste

10 gennaio 2018

Una giornata sulle piste

Sia che sciate da quando avevate 4 anni, sia che andiate a spazzaneve, alcune dritte per non farvi trovare impreparati

Mario Acciaro

Basta poco per divertirsi in sicurezza in montagna

Sciatori, tavolisti e scivolatori invernali di ogni sorta, voi che non temete gelo mattutino e levatacce impietose e attendete con ansia la prima nevicata, voi che sospirate sconsolati nel mezzo dell’estate aspettando frementi l’inizio della stagione. Per voi, eroi delle piste, ecco alcuni consigli utili per godere al meglio dello splendido panorama montano, reso irresistibile dalle ultime copiose nevicate.

TEMPI E CIBO
Nel predisporre una giornata sulla neve abbiate cura di organizzare per tempo tappe e orari, informandovi possibilmente sulla condizione del manto nevoso nella vostra meta, onde evitare la spiacevole eventualità di trovare gli impianti chiusi e restare tutti imbacuccati e attrezzati al punto di partenza. Infatti, nonostante le abbondanti nevicate la chiusura può essere determinata da fattori meteorologici fastidiosi quanto inattesi, come forti venti o nebbia.
Elemento essenziale per una indimenticabile giornata (e per la vostra stessa sopravvivenza) è il cibo. Premunitevi di abbondanti panini, cioccolato e frutta secca che possono essere comodamente consumati in seggiovia per sostenere l’alto fabbisogno energetico del vostro corpo: oltre che attività ricreativa lo sci è anche uno sport piuttosto impegnativo che richiede una forma fisica ottimale. In alternativa al pranzo al sacco potete prenotare in trattorie e rifugi, dove potrete sicuramente lenire i vostri patimenti gastronomici.

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA
Anche se siete alla prima esperienza munitevi di un abbigliamento consono alle temperature montane e possibilmente impermeabile, sì da evitare di inzupparsi da capo a piedi nelle eventuali cadute e soste lungo la discesa.
Se avete l’attrezzatura controllatene l’integrità e la tenuta dei componenti, mentre se siete alle prime armi affittate il necessario presso gli immancabili esercizi del luogo, dove troverete esperti pronti a consigliarvi le soluzioni adatte al vostro livello di conoscenze e costituzione fisica, facendone magari tesoro per orientarvi in un acquisto futuro.

ATTENZIONE E DIVERTIMENTO
Per i più temerari il consiglio e quello di tenere d’occhio i principianti e rallentare durante il sorpasso, tenendo conto che spesso chi inizia a sciare non ha pieno controllo sulla traiettoria e può modificarla in modo imprevedibile. Se desiderate tenere una velocità sostenuta approfittate dei giorni infrasettimanali, quando la moltitudine degli sciatori domenicali e le varie scuole sci non possono interferire con le vostre abilità. In gruppo restate uniti, mentre se siete dei lupi solitari non avventuratevi in luoghi sconosciuti senza un adeguato mezzo di comunicazione, in modo da non restare bloccati ed essere scongelati dai primi caldi primaverili.
In definitiva divertitevi e lasciate i turbamenti nella caotica città, portando con voi solo la spensieratezza e la libertà che la neve ci concede puntuale ogni anno.

Tag: , , , ,

Categorie: Ambiente, Primo piano

Lascia un commento