Home » Cultura » Scelti per voi: Il sacrificio del cervo sacro, La prima notte del giudizio e Poesia senza fine

13 luglio 2018

Scelti per voi: Il sacrificio del cervo sacro, La prima notte del giudizio e Poesia senza fine

Un film dalla regia sublime, un thriller dai risvolti sociologici e un’opera autobiografica dai toni sognanti: ecco i consigli cinematografici di luglio

Giovanni Mauriello

L’estate e l’apatia; l’estate che ogni scusa è buona per farsi una doccia, per escogitare una fuga al mare, per improvvisare competenze inedite e ritrovarsi a studiare la piantina del proprio appartamento per capire in quali angoli c’è più corrente d’aria. La tentazione di rifugiarsi in un centro commerciale con l’aria condizionata che supera di poco gli zero gradi è comprensibile, ma niente di paragonabile col fresco di una bella sala cinematografica.
Unire l’utile al dilettevole, come si suol dire; anche a luglio si va al cinema, dunque: scopriamo a vedere cosa.

Scelti per voi - Il sacrificio del cervo sacro

Il sacrificio del cervo sacro

IL SACRIFICIO DEL CERVO SACRO
Non potevamo che iniziare da lui: Yorgos Lanthimos, il pluripremiato regista greco che negli ultimi anni ha sfornato capolavori come se fosse la cosa più semplice del mondo. Torna nelle sale con Il sacrificio del cervo sacro, che ricongiunge la consolidata coppia Nicole Kidman e Colin Farrell (lo scorso anno insieme in L’inganno, diretto da Sofia Coppola).
Il film racconta la storia di Steven, cardiologo, al quale sembra non mancare nulla: una moglie stupenda, una bella casa e due affettuosi bambini; è legato da uno strano rapporto con Martin, un ragazzo che si ritrova spesso a frequentare, ma per comprendere la natura di questa relazione avrà un ruolo cruciale proprio uno dei due figli di Steven.
Il film, dallo stile riconoscibile e personalissimo, strizza l’occhio al grande maestro Kubrick. Perderlo è inammissibile: lo trovate al Cinema Eliseo e all’Ambrosio.

Scelti per voi - La prima notte di giudizio

La prima notte di giudizio

LA PRIMA NOTTE DEL GIUDIZIO
Anche in questo caso non si può non parlare di un film adatto a tutti: c’è chi lo cataloga come horror, noi diremmo piuttosto che si tratta di un thriller dagli interessanti risvolti psicologici e sociologici. La prima notte del giudizio è il prequel di La notte del giudizio, grande successo uscito nelle sale cinque anni fa, e chi ha amato l’inizio della serie non può esimersi dal guardare questo secondo capitolo.
Bastano le premesse per rendere il soggetto interessante: con l’obiettivo di abbassare il tasso di criminalità, il governo di un’America distopica e inquietante permette a tutti di compiere ogni tipo di reato nel corso di un’unica notte all’anno; oltre alla totale assenza di conseguenze penali, per incrementare il successo dell’esperimento il governo promette 5.000 dollari a chiunque ne prenda parte. A poco servono le proteste di alcuni cittadini: le conseguenze sono, come prevedibile, molto violente.
Attualmente in programmazione al Cineplex Massaua.

Scelti per voi - Poesia senza fine

Poesia senza fine

POESIA SENZA FINE
Quota un po’ più sperimentale nella selezione di questi suggerimenti cinematografici. Poesia senza fine è l’ultimo film diretto da Alejandro Jodorowky, uno di quei personaggi che solo in virtù della sua carriera merita di essere seguito. Alla soglia dei novant’anni, Jodorowsky nella sua vita si è occupato di tutto: cinema, poesia, teatro, fumetti, saggistica e persino di tarocchi e astri, sua grande passione.
Questo film è proprio il mezzo migliore per conoscere la sua arte e la sua biografia: ambientato a Santiago del Cile negli anni ‘50, la pellicola racconta i primi impulsi artistici di un Jodorowsky appena ventenne; anche lui, come molti altri, dovrà però scontrarsi col volere del padre, che lo sogna impegnato in una redditizia carriera da medico. La storia ci insegna che non è andata così, ma vale la pena scoprire le vicende che hanno condotto questo artista ad arrivare fin dove è arrivato.
Il film, prodotto due anni fa, è in programmazione al Cinema Centrale in lingua originale (spagnolo) con i sottotitoli in italiano.
Buona visione!

 

Tag: , , , , ,

Categorie: Cultura, Primo piano

Lascia un commento