Home » Cultura » Sopravvivere al Natale in famiglia: giochi per trascorrere il tempo in armonia

18 dicembre 2018

Sopravvivere al Natale in famiglia: giochi per trascorrere il tempo in armonia

Suggerimenti che possono salvare da domande scomode ed esplosioni d’affetto indesiderate

Aurora Bolandin

Sono molti i giochi che si possono fare in famiglia a Natale

Ogni anno a Natale molte famiglie si riuniscono per il classico cenone della vigilia o per il pranzo del 25. Riti e tradizioni culinarie possono variare, ma da nord a sud una costante è l’arrivo dei parenti con relativa valanga di domande scomode (“Come va con il fidanzato?” “E il lavoro?”) . Fondamentali per sopravvivere a questi eventi diventano quindi i giochi in famiglia.
Per alcuni non serve organizzarsi in anticipo: pensiamo a Monopoli, il karaoke (meglio se accompagnato a qualche bicchiere di moscato) o la tombolata classica. Esistono però altri passatempi per cui è necessaria un po’ di programmazione, ma che saranno in grado di salvare tutti da interrogatori impertinenti e parenti morbosamente affettuosi.

TOMBOLATA A PREMI
Il procedimento non è diverso da quello della tombola classica, ma l’aggiunta di regali comprati per l’occasione accenderà la sfida tra mamma e suocera, tra zio e cugino e, giusto il tempo di qualche estrazione, tutti saranno concentrati sulla gara.
Ognuno deve comprare cinque regali, corrispondenti ai premi del gioco ovvero ambo, terno, quaterna, cinquina e tombola. L’accortezza sta nel fatto che i regali devono essere unisex. Non è necessario spendere tanto per ogni dono anzi, attribuendo a ogni gradino una cifra “ragionevole”, come ad esempio 1 o 2 euro per l’ambo, sarà ancora più bello scoprire cosa la fantasia di ognuno è riuscita a scovare. Il gioco è adatto a tutti, ma è sconsigliato per famiglie molto numerose o i giri per aggiudicarsi tutti i premi saranno infiniti!

RANDOM SANTA
Chiamato così perché “regali a caso” non era carino, il gioco si basa sul meccanismo della lotteria.
Ogni componente della famiglia dovrà comprare due regali, destinabili uno a una donna e uno a un uomo. Il budget comune viene deciso a priori in modo tale che tutti si orientino sulla stessa cifra e non ci siano regali troppo costosi o, al contrario, un po’ cheap. A decidere chi sarà il destinatario del dono sarà un’estrazione. Ogni uomo infatti sarà casualmente abbinato a un regalo e la stessa cosa per le donne. Per rendere tutto più divertente, ogni pacchetto può essere accompagnato da un indizio riguardante il contenuto.

BABBO NATALE SEGRETO
È un gioco indicato soprattutto per chi è nato in una famiglia numerosa e non può fare un regalo a tutti. Portato alla ribalta dal film Noi siamo infinito, tratto dal romanzo Ragazzo da parete, questo passatempo è molto divertente e salva dalla bancarotta.
Con un discreto anticipo sul Natale, i componenti della famiglia vengono accoppiati attraverso l’estrazione di un biglietto che indicherà il nome dell’unica persona per cui si deve cercare un regalo, in modo da essere per essa un Babbo Natale Segreto: in questo modo si potranno concentrare energie, tempo e denaro per trovare il dono perfetto. Ogni pacchetto sarà poi accompagnato da un piccolo indizio o aneddoto che possa aiutare chi riceve il dono a identificare il suo Babbo Natale.

 

Tag: , , , , ,

Categorie: Cultura

Lascia un commento