Home » Appuntamenti » Appuntamenti 11-17/3: Just The Woman I Am a Teatro, archeologia e anteprima Lovers Festival

11 marzo 2019

Appuntamenti 11-17/3: Just The Woman I Am a Teatro, archeologia e anteprima Lovers Festival

La rubrica di eventi della settimana a Torino scelti da Digi.TO tra dibattiti scientifici, mostre e cinema

Carlotta Bianchini

Boy erased anticipa il Lovers Film Festival

LUNEDÌ 11 Just The Woman I Am a Teatro
Alle 20,45 il Teatro Carignano ospita una lezione/spettacolo dal titolo Just The Woman I Am a Teatro, una riflessione sulla relazione virtuosa tra una corretta alimentazione, un’adeguata attività fisica e una buona salute attraverso 6 talk di docenti dell’Università e del Politecnico di Torino, con gli arrangiamenti musicali del quartetto Furbers in the Sky. L’appuntamento, organizzato dai due atenei insieme a Torino Donna, è gratuito e aperto a tutti, fino a esaurimento posti.

MARTEDÌ 12 – Archeologia Invisibile
Dalle 18 alle 21 apre straordinariamente al pubblico la mostra Archeologia Invisibile, che dal 13 marzo al 6 gennaio 2020 sarà allestita al Museo Egizio. L’esposizione ha lo scopo di dare visibilità a tutte quelle discipline scientifiche che, silenziosamente, lavorano a fianco dell’egittologia.

MERCOLEDÌ 13Boy Erased – Vite cancellate
Al cinema Massimo alle 21 anteprima gratuita di Boy Erased – Vite cancellate, film della rassegna di avvicinamento al 34° Lovers Film Festival – Torino Lgbtqi Visions (24-28 aprile), che tratta del coming out di un ragazzo americano costretto dalla famiglia a seguire una “terapia riparativa”.

GIOVEDÌ 14Sulla nostalgia di cose non accadute
Alle 21 al Circolo dei Lettori, Giuseppe Culicchia presenta il suo nuovo libro Sulla nostalgia di cose non accadute, ambientato nella Berlino degli anni ’40, che indaga il rapporto tra padri e figli.

VENERDÌ 15Mindfulness e neuroscienze
In occasione della Settimana del Cervello, alle 18 alla Cooperativa Sociale Isoinsieme (via Piazzi 41), conferenza sugli aspetti neuroscientifici più importanti relativi alla mindfulness, pratica che consiste nel portare l’attenzione al momento presente, intenzionalmente e in modo non giudicante. L’ingresso è gratuito su prenotazione.

SABATO 16 La mafia dal sud al nord
Alle 18, al teatro Astra, un incontro con il giornalista Donato Ungaro, il regista e autore Marco Martinelli e l’ex magistrato Gian Carlo Caselli, che partendo dallo spettacolo teatrale Va Pensiero sulle infiltrazioni mafiose nella pianura emiliana, discutono su come il fenomeno si sia diffuso e radicato nella vita industriale, commerciale e civile nelle regioni del nord. Ingresso libero.

DOMENICA 17Dove bisogna stare
Al Caffè Basaglia, a partire dalle 19, apericena e proiezione di Dove bisogna stare, film di Daniele Gaglianone che porta sullo schermo lo spirito di solidarietà adatto ad attraversare questi tempi bui. Presenti alla serata per commentare l’opera il regista e due delle protagoniste, Elena Pozzallo e Georgia Borderi.

 

Tag: , , , ,

Categorie: Appuntamenti

Lascia un commento