Home » Primo piano » Videogiochi da spiaggia

9 Luglio 2019

Videogiochi da spiaggia

Da Super Mario a Cuphead, una serie di videogame perfetti per giocare in mobilità, che sia in aereo o sotto l’ombrellone

Luca Ferrua

Cuphead

Cuphead

Ogni videogiocatore che si rispetti sa che le consolle portatili sono la salvezza di qualsiasi viaggio. Certo, leggere un buon libro è sempre un ottimo consiglio, ma sfido chiunque abbia preso un traghetto per la Sardegna nei primi anni Duemila con un Game Boy a portata di mano a non sfruttare quelle lunghe ore in mezzo al mare per farmare (ripetere certi percorsi al fine di salire di livello) su Pokémon Rosso in vista della Lega.

Nel corso degli anni le consolle di questo tipo sono state moltissime, ma la Nintendo ha sempre avuto una marcia in più: ecco perché quando nel 2017 ha lanciato la Nintendo Switch, una piattaforma ibrida con l’obiettivo di coniugare il domestico e il portatile, il pubblico ha atteso con il fiato sospeso. Inutile dire che il successo augurato è arrivato, rivoluzionando il settore e sbaragliando al lancio tutte le rivali.
Oggi la Switch conta nel suo parco giochi ogni genere di titolo, dalle esclusive Nintendo fino ai più famosi tripla A (videogiochi ad altissimo budget), tuttavia come ogni buon prodotto non è esente da critiche: a partire dalla breve durata della batteria fino alla perdita di qualità nel passaggio da modalità portatile a fissa fino all’odiatissimo schermo Led, i cui problemi con i riflessi sono croce di qualsiasi videogiocatore da outdoor. Proprio per questo motivo nonostante l’ampia scelta di titoli vi sono alcune categorie di giochi che esprimono al meglio le loro caratteristiche proprio su questa consolle.

ROGUELIKE
Fra i videogiochi di ruolo ve ne sono alcuni caratterizzati da mappe casuali, morte permanente e movimenti a turni. Stiamo parlando dei roguelike, categoria in cui solitamente il giocatore deve attraversare dei dungeon (segrete) in ambientazioni fantasy. Si tratta di titoli dall’alto coefficiente di difficoltà ma dall’interfaccia grafica minimale, caratteristica ottima per l’hardware limitato della consolle Nintendo.
Un esempio è The Binding of Isaac, celebre titolo indie (indipendente, quindi realizzato da un piccolo team di sviluppatori) ispirato al sacrificio di Isacco, dove il protagonista per salvarsi dal sacrificio richiesto alla madre fugge in una cantina piena di mostri. Un titolo simile è Darkest Dungeon, videogioco strategico a turni in cui dobbiamo liberare i sotterranei di un’antica magione da un’oscura presenza usando una squadra di eroi giunti in paese in cerca di lavoro.

PLATFORM
Un’altra categoria in cui la semplice meccanica di gioco risulta perfetta per la Switch è quella dei platform, ovvero quei titoli dove il giocatore deve superare dei livelli a scorrimento generalmente composti da piattaforme su più piani.
L’esempio più conosciuto arriva proprio da Nintendo ed è sicuramente quello di Super Mario, popolare saga attiva da oltre trent’anni in cui l’idraulico più famoso del mondo deve salvare la principessa Peach dal malvagio Browser. Un altro titolo che dà il suo meglio proprio su questa console è Limbo, platform rompicapo indie dai toni cupi e inquietanti in cui guidiamo un bambino alla ricerca della sorella maggiore in un disturbante mondo fatto di mostri e trappole mortali.

RUN ‘N’ GUN
L’ultima categoria consigliata appartiene agli sparatutto, ma con elementi piattaforma. I run ‘n’ gun infatti sono dei videogiochi a scorrimento frenetici dove controlliamo un personaggio a piedi in grado di correre, saltare, schivare e – ovviamente – sparare. Il titolo più famoso è sicuramente Metal Slug, famosa serie dalle note splatter e steampunk in cui il tenente Marco Rossi guida l’Esercito Regolare contro dei parodistici nazisti detti Ribelli in una guerra al terrorismo.
Un altro esempio più recente è Cuphead, acclamatissimo titolo dallo stile grafico ispirato ai cartoni animati anni Trenta, in cui per salvare la loro anima due fratelli devono andare in giro per l’isola a esigere quelle degli altri abitanti che hanno un debito con Satana.

 

Tag: , , , , ,

Categorie: Primo piano, Tecnologie

Lascia un commento