Home » Progetto

Progetto

Digi.TO è il magazine online del Sevizio Politiche Giovanili che avvicina i giovani al mondo della scrittura sul web attraverso uno strumento interattivo volto a favorire la circolazione tra pari dei saperi e delle opportunità.

Il progetto nasce nel 2007 come rielaborazione dell’esperienza di un gruppo di giovani iscritti al progetto I Ragazzi del 2006, che avevano prestato la propria attività di volontari nel settore della comunicazione durante Olimpiadi e Paralimpiadi.
Digi.TO oggi è suddiviso in sezioni tematiche e dal lunedì al venerdì pubblica uno o più articoli inerenti argomenti vicini ai giovani e agli adolescenti – anche legati al mondo scolastico e universitario – o eventi che si svolgono a Torino e dintorni, con un linguaggio adatto al suo target e al web.

OBIETTIVI
Digi.TO si propone di:
– favorire l’emersione del talento creativo e giornalistico nei/nelle giovani, soprattutto in quelli/quelle che non avrebbero altre possibilità di mettersi alla prova e fare esperienza nell’ambito della scrittura;
– favorire il confronto tra i/le giovani e la diffusione delle informazioni attraverso lo scambio di esperienze e testimonianze;
– costituire un canale di approfondimento delle opportunità che la città offre ai/alle giovani e al tempo stesso uno spazio di discussione su temi e avvenimenti legati alla città;
– valorizzare i contenuti dei giornalini scolastici degli istituti superiori torinesi;
– promuovere iniziative ideate o segnalate dai/dalle giovani e sollecitare l’incontro e la cooperazione fra associazioni, operatori e operatrici giovanili e giovani sul territorio.

TARGET
I principali destinatari del progetto sono i giovani che vivono a Torino appassionati di scrittura e giornalismo, di età compresa fra i 17 e i 25 anni, con una particolare attenzione agli studenti delle scuole medie superiori e dell’Università. Digi.TO si configura quindi come una “palestra” per favorire l’avvicinamento dei/delle giovani a questi ambiti attraverso le moderne forme di citizen e web journalism, basate rispettivamente sulla produzione autonoma di contenuti e sull’utilizzo delle nuove tecnologie e del linguaggio internet.
Per quanto riguarda i lettori, Digi.TO è pensato per un pubblico dai 17 ai 29 anni che vive prevalentemente a Torino, a cui viene offerta la possibilità di accedere a informazioni selezionate da coetanei e di commentare sia dal sito che dalle pagine Facebook e Twitter del progetto.