Home » Lavoro » Un corso per imparare il risparmio

18 febbraio 2014

Un corso per imparare il risparmio

Intervista a Christian Roncarolo, ideatore del progetto “Bilancio Familiare Personale”, che insegna a gestire meglio il denaro

Francesca Palumbo e Veronica Minniti

Il metodo ideato da Christian Roncarolo insegna a gestire meglio i propri risparmi

Raramente riesci a risparmiare anche solo il 10% delle tue entrate mensili? Speri non ti piombino addosso delle spese impreviste perché non sapresti come pagarle? Tiri la cinghia sulle spese necessarie e poi ti capita di fare una spesa superflua perché hai bisogno di un po’ di quel “sale della vita”? A risolvere questi ed altri problemi del genere, da oggi pensa Bilancio Familiare Personale, un progetto che si propone di aiutare i risparmiatori di tutte le età a gestire le proprie entrate e uscite, per lasciare più spazio alla realizzazione dei propri desideri. Digi.TO è andato a conoscere il fondatore, il giovane Christian Roncarolo.

Christian, prima di tutto, da cosa nasce questo progetto?
«Era la fine del 2007 quando mi ritrovai ad affrontare una seria “crisi economica”. Fino ad allora, grazie all’attività di analista finanziario e di investitore privato, la mia vita era trascorsa in maniera agiata e pur avendo solo 23 anni la mia “lista degli sfizi soddisfatti” era già abbastanza lunga e costosa ed ero stato parecchio fortunato. Alla fine di quell’anno però la stanchezza nei confronti di un impiego incredibilmente stressante e che sostanzialmente non mi piaceva, mi portò a considerare l’idea di cambiare lavoro. Purtroppo feci male i conti, poiché continuavo a spendere come se stessi lavorando e guadagnando. I problemi che ne derivarono, sia a livello mentale che strettamente economico, mi spinsero a contemporaneamente impegnarmi nella creazione di un “metodo”; volevo trovare un sistema che mi evitasse di ricadere nei problemi che stavo vivendo e che, al tempo stesso, mi guidasse a rendere i miei soldi una fonte di felicità e sicurezza. Dopo diversi studi sulla formazione ideai un mio metodo che è quello che propongo da quattro anni nel mio corso, ossia il “Metodo Patrimonio Netto”».

In che cosa consiste?
«Mi piace rispondere a questa domanda raccontando che, in quasi quattro anni che Metodo Patrimonio Netto esiste, l’ho visto applicare a ogni tipo di persona: impiegati, operai, liberi professionisti, indebitati, single, famiglie e massaie. Il mio metodo è basato sostanzialmente sulla semplicità della gestione dei soldi, infatti non si tratta né di uno dei soliti programmi di Bilancio Familiare, belli ma che richiedono un diploma in ragioneria per essere usati, né tanto meno di uno di quei corsi che promettono di renderti milionario nel giro dei prossimi cinque anni. Sul mio sito sono presenti decine e decine di storie di persone che hanno cambiato le loro sorti economiche grazie alla loro volontà e ai consigli presenti nel metodo».

Da dove cominciare?
«La cosa più importante e anche la più semplice da fare è calcolare il proprio budget disponibile e cioè la somma che ci si può permettere di spendere senza il pericolo di incorrere in problemi economici. Sul sito Bilancio Familiare Personale è presente in home page una guida gratuita per poterlo calcolare».

 

Link utili:
Bilancio familiare personale

A voi capita di non riuscire a gestire al meglio il denaro? Vi piace l’idea di “Bilancio familiare personale?”

Tag: , ,

Categorie: Lavoro

Lascia un commento