Home » Appuntamenti » Appuntamenti 15/12/14-9/1/15: Salvatores, aperitivo sui Green Jobs, Capodanno dance

15 dicembre 2014

Appuntamenti 15/12/14-9/1/15: Salvatores, aperitivo sui Green Jobs, Capodanno dance

Oggi la nostra rubrica di eventi arriva fino al 9 gennaio in occasione delle feste di fine anno

Claretta Caroppo

Oggi al Circolo dei Lettori Gabriele Salvatores presenta il suo nuovo film Il ragazzo invisibile

LUNEDÌ 15
Narrativa e cinema si incontrano nel film del premio Oscar Gabriele Salvatores Il ragazzo invisibile (oggi ore 19.30 in anteprima torinese al cinema Massimo), un superhero movie su un ragazzino che scopre di avere il dono dell’invisibilità. Il regista incontra il protagonista del film Ludovico Girardello e gli autori del libro Salani – Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi, Stefano Sardo – da cui è tratta la storia. Presso il Circolo dei Lettori a Torino, ore 18.

MARTEDÌ 16
Aperitivo informativo organizzato dal Centro InformaGiovani sui Green Jobs, ovvero le opportunità lavorative che si stanno sviluppando nell’ambito di quella che viene definita Green Economy: dall’installatore di pannelli fotovoltaici al formatore sulla raccolta differenziata, dall’esperto in riciclo e riuso di rifiuti all’architetto di spazi verdi. All’incontro, che si svolge alle ore 18,15 presso il Centro Cultura Contemporanea Torino in via Bogetto 4g angolo via Pinelli, sono presenti esperti del settore.

MERCOLEDÌ 17
Sport, musica, comicità e animazione diventano i protagonisti sul palco del Teatro Concordia di Venaria, in un evento di beneficenza a favore dell’UGI – Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini Onlus. Ospiti della serata la squadra del Torino FC e il Mister Gianpiero Ventura. Teatro Concordia, corso Puccini 1, a Venaria (To), euro 10.

GIOVEDÌ 18
Il Torino Fringe Festival organizza, a partire dalle ore 19 da Samo in Corso Tortona 52 a Torino, il Mercante in Fringe, il varietà di Natale con musica e premi. Dopo l’aperitivo delle ore 19, il gioco-spettacolo ha inizio alle ore 21 e prevede mercanti, banditori, sketch, veri pezzi di teatro e musica. Ingresso con tessera ARCI.

VENERDÌ 19
Appuntamento con Parlare col liquidoDigressioni etiliche: letture, monologhi e melodie, digressioni e divagazioni che compongono la storia di alcune celebri bevande alcoliche. La nuova stagione parte con la storia del Gin & Tonic. Con e di Angelo De Matteis e Giuseppe Fabris. Ospiti della serata: Alba Porto, Pietro Giorgietti, Rocco Rizzo, Bernardo Zannoni. Foyer del Teatro della Caduta in via Bava 39, ingresso gratuito.

SABATO 20
Sul palco del Jazz Club Torino la big band residente del club. Diretta dal maestro Valerio Signetto, con 16 elementi sul palco, tanto swing e un’atmosfera unica per una serata in stile New York. Dalle 23.30 si balla al ritmo dei vinili di DJ Margiotta.

DOMENICA 21
Concerto dei BluesCreen,  tra blues, rock, swing e R&B. Al Cortile del Maglio di Torino, ore 21.

DAL 25 DICEMBRE AL 4 GENNAIO
Il Torino Anima Tango, Festival europeo di Tango Argentino, torna a Torino da giovedì 25 dicembre a domenica 4 gennaio grande festa per tutti gli appassionati di danza e chiunque voglia passare le vacanze natalizie direttamente in pista, tra sessioni di ballo, stage tenuti dai più grandi maestri del mondo, tango-aperitivi e cene a tema. Presso Hiroshima Mon Amour, via Bossoli 63, a Torino.

SABATO 27 DICEMBRE
Concerto benefit speciale Natale degli Statuto, tra gli ospiti: Ron, Omar Pedrini, J. Righeira, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Madaski degli Africa United ed Ezio Bosso. Ingresso euro 5, presso Hiroshima Mon Amour, in via Bossoli a Torino.

31 DICEMBRE
Torino dedica il Capodanno a un appassionante viaggio nella storia della musica dance degli ultimi 85 anni, dallo swing americano all’elettronica berlinese, in piazza San Carlo a partire dalle 21.30. La notte si conclude con un omaggio a Torino incontra Berlino e, per suggellare il connubio delle due città, i padrini dell’Electro Swing italiano The Sweet Life Society affiancano sul palco Louie Prima, pioniere del genere in terra tedesca.

FINO AL 6 GENNAIO
Nel cinquantesimo anniversario di Per un pugno di dollari la mostra C’era una volta in Italia, realizzata dal Museo del Cinema in collaborazione con la Cineteca di Bologna, ripercorre tutta l’opera di Sergio Leone, da Il colosso di Rodi alla trilogia del dollaro, per arrivare ai grandi colossal della maturità come C’era una volta il West e C’era una volta in America. Al Museo Nazionale del Cinema – Mole Antonelliana.

FINO ALL’11 GENNAIO
La Fondazione Accorsi-Ometto prosegue con gli omaggi alla pittura italiana del XIX secolo: protagonista di questa nuova esposizione, curata dal professore Giuseppe Luigi Marini e organizzata in collaborazione con lo Studio Berman di Giuliana Godio, è Giovanni Battista Quadrone, considerato uno dei massimi rappresentanti della pittura di genere dell’Ottocento italiano. Ingresso gratuito, via Po 55.

Tag: , , , , ,

Categorie: Appuntamenti

Lascia un commento