Home » Cultura » Cercasi giovani per capire il mondo

10 ottobre 2017

Cercasi giovani per capire il mondo

C’è tempo fino al 15 ottobre per candidarsi a diventare soci del Cest – Centro per l’Eccellenza e gli Studi Transdisciplinari di Torino

Silvia Bruno

Il Centro per l’Eccellenza e gli Studi Transdisciplinari di Torino cerca nuovi soci

“Per comprendere, interpretare e raccontare la realtà che ci circonda c’è bisogno anzitutto del contributo delle persone e del loro bagaglio culturale e di esperienze”. È la premessa con cui il Cest – Centro per l’Eccellenza e gli Studi Transdisciplinari, organizzazione di giovani ricercatori con sede a Torino, lancia la sua Call to passion per cercare nuovi soci.

IL CEST
È un’associazione nata quattro anni fa e composta da studenti, dottorandi e ricercatori non solo italiani che spesso arricchiscono la propria esperienza universitaria nelle Scuole di Eccellenza. L’attività del Cest consiste nell’organizzazione di convegni e seminari su moltissimi ambiti di ricerca (economia, letteratura, diritto, estetica…) promuovendo l’incontro tra riflessione accademica e dibattito pubblico.
Nel tempo il Cest ha creato una vasta rete di collaborazioni per le sue iniziative: ad esempio con la Fondazione Corriere della Sera, la Scuola Normale Superiore e il Festival dell’Economia di Trento; a Torino fra i partner ci sono invece le università, il Centro Einaudi, il Circolo dei Lettori e Biennale Democrazia.

LA CALL
Per continuare le proprie iniziative il Cest cerca oggi nuovi soci, interessati soprattutto a organizzare conferenze e partecipare a seminari, diffondere gli elaborati accademici, prendere parte a bandi nazionali ed europei e collaborare a livello di grafica e comunicazione. La call, che non ha restrizioni geografiche, è rivolta a ragazze e ragazzi impegnati negli studi universitari (laurea triennale o magistrale) o in dottorato che abbiano la passione per la ricerca e la divulgazione scientifica.
Il contributo di ognuno viene concordato in base ai propri impegni di studio e lavoro. Ai soci si chiede una quota associativa di 30 € e la partecipazione alla riunione annuale che si svolge a Torino.

LA CANDIDATURA
Per richiedere di collaborare con il Cest è necessario compilare entro il 15 ottobre il form di candidatura, a cui vanno aggiunti il curriculum vitae e una lettera di motivazione dove specificare anche i temi di ricerca preferiti.
Entro due mesi dalla ricezione delle domande il Consiglio Direttivo dell’associazione valuterà quali nuovi soci ammettere, che saranno accompagnati in un percorso di inserimento associativo.
Per maggiori informazioni è possibile scrivere a info@associazionecest.it.

 

 

Tag: , , , ,

Categorie: Cultura, Primo piano

Lascia un commento